Voci lontane, voci sorelle

04/06_ respirare

VOCI LONTANE VOCI SORELLE, 22a edizione
Martedì 4 Giugno 2024, h. 17.30, Sala Ferri, Gabinetto Vieusseux, Palazzo Strozzi

Un incontro con la scrittrice e saggista francese
Marielle Macé a proposito del suo libro Respirare

Dialogano con l’autrice Elisa Biagini e Katia Rossi

Marielle Macé, nata nel 1973 a Paimboeuf (Francia), è ricercatrice e scrittrice. I suoi libri (saggi e poemi) fanno della letteratura un’alleata nella messa in discussione delle forme della vita — vita sociale, comune, vite precarie, paesaggi vulnerabili. Il recente Respirare  è una riflessione sull’irrespirabilità del nostro tempo, sull’asfissia e sulla necessità di trovare un nuovo ritmo esistenziale, basato appunto sull’ascolto del respiro delle cose. Studiosa di letteratura francese, da tempo Macé compie una ricerca precisa e puntuale sulla vita contemporanea, le sue emergenze, le sue aspirazioni, affrontate con un interesse alla memoria storica e personale.

locandina


Pubblicato

in

da